Attraverso panel e showcase sulle esperienze artistiche più innovative capaci di esprimere la tensione verso il futuro dell’indagine artistica, si attraverseranno le frontiere del cinema della fotografia, del videogioco.
Nei videogiochi “al servizio dei musei” non ci sono soltanto grandi produzioni, ma anche e soprattutto piccole e medie produzioni grazie agli sviluppatori indipendenti e agli strumenti a disposizione della cultura e del turismo. Ci si concentrerà sul rapporto fra archeologia, turismo e videogame e sui suoi risvolti sociali, educativi e culturali.

Gli incontri sono rivolti principalmente ad esperti di settore, la partecipazione è libera.

www.romevideogamelab.it/

www.facebook.com/RomeVideoGameLab/

Nell'ambito di